Laboratorio di Esplorazione Vocale

con Ilaria Savini

voce
17 mar
17 Marzo 2018, ore 10:00 Presso

Il laboratorio è rivolto agli adulti e si terrà a candenza mensile il sabato mattina dalle ore 10:00 alle ore 12:00 da ottobre a maggio.

Non è necessario essere “cantanti” e nemmeno avere l'ambizione di diventarlo per partecipare...questo lavoro può essere utile anche per chi semplicemente vuole scoprire qualcosa di più della propria voce (anche solo per parlare).

Il corso può essere seguito come un percorso tutto l'anno, ma ogni lezione può essere seguita anche “isolatamente”, perché ogni incontro sarà anche pensato come un momento “a sè”.

Il corso ha l’obiettivo di far (ri)scoprire ai partecipanti il piacere di utilizzare la propria voce, esplorandone le potenzialità e fornendo, attraverso una dimensione ludica, alcuni elementi di tecnica vocale e una maggiore consapevolezza. Il lavoro sulla respirazione e sul corpo costituirà il mezzo per esplorare la propria voce nella sua multidimensionalità e nelle sue molteplici e talvolta inaspettate capacità espressive. La ricerca sul timbro individuale e del gruppo, servirà a fare emergere le peculiarità e le risorse nascoste di ciascuna voce. Proporremo giochi ed esercizi, in cui ognuno abbia la possibilità di entrare in contatto con la propria voce e al contempo confrontarsi con gli altri nella dimensione collettiva.

Questo percorso non si pone l’obiettivo di sostituire il lavoro tecnico sulla voce da svolgere individualmente e continuativamente con un insegnante; Il lavoro di e nel gruppo rappresenta qui il mezzo per potenziare le capacità musicali e vocali di ciascuno, ma anche per fare esperienza della ricchezza e delle risorse del gruppo stesso, a partire dall'ascolto degli altri e attraverso canti d'insieme e improvvisazioni collettive. L'ascolto reciproco si configura come metafora di un'attenzione all'altro che va ben al di là della dimensione musicale, per via della necessità che richiede di "sintonizzarsi" con l'altro e "fargli spazio", definendo di volta in volta il proprio ruolo. Un'esperienza “sociale” attraverso il canto d'insieme, che può essere un primo modo per avvicinarsi al lavoro sulla voce per chi desidera farlo, ma anche un lavoro parallelo e complementare per chi già canta in una dimensione individuale o collettiva.

Si consiglia di vestirsi con abiti comodi e di portare un materassino e/o una coperta.

Chi non paga già una quota di attività del Musicatoio può partecipare pagando un contributo volontario di partecipazione, per gli altri la partecipazione è compresa nella quota.

Prima Materia è anche...