Opera da 3 soldi (2015)

B. Brecht - K. Weill

Data
Data

L'Opera di Brecht-Weill, nella lettura dell'Atelier Prima Materia e del Co.Re., diviene un progetto musicale, teatrale e sociale che unisce giovani, anziani e professionisti in un comune percorso artistico.

L'Opera da Tre Soldi di Brecht-Weill fornisce tutti gli spunti per un lavoro di forte impatto artistico e di grande impegno sociale: è un’opera di teatro musicale, quindi molto vicina alla sensibilità dei giovani come degli anziani. Inoltre presenta un forte carattere provocatorio su alcune tematiche che abbiamo valorizzato ed attualizzato coinvolgendo protagonisti d'eccezione.

L'orchestra di Prima Materia, composta da dodici ragazze e ragazzi tra 14 e 20 anni, eseguirà il programma musicale di Kurt Weill sotto la guida del M° Henry Brown: grazie alla loro piena maturità musicale saranno il sostegno ed il cuore pulsante della messinscena teatrale. Il Co.Re. (Coro Resistente) è un progetto corale e teatrale composto dagli anziani di dieci case di riposo della provincia fiorentina: sarà la “voce” di un'esperienza storica, sociale e culturale che vive grazie ai racconti autobiografici e i suoi componenti contribuiscono in prima persona – in scena e fuori scena – alla tessitura della trama scenica. L'Atelier dell'associazione Prima Materia di Montespertoli (FI) ha curato la produzione dell'Opera attraverso il lavoro di soci, professionisti e volontari: i musicisti partecipano al programma del progetto “Musicatoio” di Prima Materia, che propone l’attività musicale come una forma d’incontro e di sperimentazione socio- culturale e come mezzo espressivo aperto a tutti. I cantanti solisti svolgono attività didattiche e professionali all'interno ed all'esterno del progetto mentre un team di artisti e tecnici ha curato la realizzazione dell'impianto scenico.

Il nostro obiettivo è volgere l'attenzione su temi sociali importanti attraverso la proposta artistica. Il teatro, come diceva lo stesso Brecht, non deve convincere ma problematizzare, non indottrinare ma aiutare nella crescita di consapevolezza; non deve supporre una messinscena e una recitazione “illusionistica”, ma piuttosto un’interpretazione al contempo distaccata e partecipe, cosciente e spregiudicata, che crediamo sia presente nel modo degli anziani come dei più giovani di intendere il teatro, l’arte e la vita.

Con il contributo di
Comune di Montespertoli
Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato

Con il patrocinio di
Comune di San Miniato

 

Disponibile su richiesta il DVD della premiere a Montespertoli, l'8 Agosto 2015.

Personaggi e Interpreti

  • Polly Peachum - Ilaria Savini
  • Mackie Messer - Simone Faraoni
  • Mr. Brown - Emiliano Nigi
  • Lucy - Donatella Romei
  • Mr. Peachum - Stefano Mignani
  • Mrs. Peachum - Michaela D'Astuto
  • Jenny - Elena Biagini

Coro del Popolo e dei Mendicanti

Piero Belli, Carlo Bertelli, Maria Grazia Bonatti, Marisa Boschi, Nivo Cappelli Ruben Casula, Paola Cheliini, Clelia Crawford, Bruna Donati, Alfio Fluvi,Renata Giuntoli, Luigi Gori, Graziella Grazzini, Marusca Landi, Giada Lomuto Anita, Livia Marsiglia, Melania Masieri, Annamaria Mazzoni, Aura,Luciano, Zagara Militello, Leonida Paolini, Michele, Riccardo Perrotta,Maria Poggi, Diana Quesada, Silvia Ranaldi, Ivana Romagnoli, Lucia Santus Giuliana Spotti, Rachele Tempestini, Linda, Tania Toninelli

Orchestra

Margherita Brandi (flauto e ottavino), Cosimo Fiaschi (sassofoni soprano e contralto), Camilo Archain (sassofoni contralto e baritono) Rossana Faso (tromba), Paquito Ernesto Chiti (corno, pianoforte fisarmonica, bandoneon), Maria Teresa Denti (pianoforte e harmonium) Laura Contini e Cosimo Gragnoli (percussioni), Alessio Parigi (chitarra e banjo), Isacco Burchietti (violino), Maria Facchini (viola)Emma Draghi e Virginia Hàusl (violoncello)

Produzione

  • Scenografia - Daniele Spisa
  • Luci - Gianni Pollini e Anna Draghi
  • Costumi - Monica e Chiara Solari
  • Tecnico del Suono - Paolo Morelli
  • Segretario di Produzione - Dario Gentili
  • Direzione Musicale - Henry Brown
  • Regia - Rebecca Brown

Residenze per anziani coinvolte nel progetto Co.Re.

  • "Santa Maria della Misericordia" di Montespertoli
  • "Villa Serena" di Montaione
  • "Vincenzo Chiarugi" di Empoli
  • "Ciapetti" di Castelfiorentino
  • "Il Castello" di Montelupo Fiorentino
  • "Del Campana Guazzesi" di San Miniato
Materiali
Attachment Size
progetto_o3s.pdf 703.46 KB
Pagine correlate
Progetti passati (Basic page)