Fagotto

Orario
Venerdì

Caldo, brunito, pieno, scuro, dolce, morbido e pastoso: non si tratta della descrizione di un soufflé al cioccolato, ma delle caratteristiche del timbro di uno strumento della famiglia dei legni, ad ancia doppia, imprescindibile per i compositori barocchi, classici, romantici, moderni e contemporanei, "cugino" del violoncello, adorato da Bach, Vivaldi, Mozart, Rossini, Stravinsky.

Considerato indispensabile in orchestra come elemento di consolidamento e chiarimento della linea dei bassi. Buffo ma severo, grottesco ma cantabile, penetrante ed intenso, si presta ad un gran numero di effetti che vanno dalla rassegnata tristezza all'umorismo più scoppiettante. Un clown. Che è poi la peculiarità di coloro che lo suonano e lo insegnano. Nessuno si è mai pentito di averlo sperimentato.

Inizia con F. Quella giusta. Fagotto.