Viola

Orario
Giovedì

La viola è uno strumento a quattro corde, si suona utilizzando un bastoncino di legno chiamato archetto con attaccati dei crini di cavallo, oppure anche pizzicando con le dite le varie corde. La sua forma è molto simile a quella del violino, si suona appoggiandola sulla spalla sinistra, ha una cassa armonica più grande che gli permette un suono più basso e più morbido. La sua chiave di lettura si chiama “di contralto”.

Nata in Italia, è uno strumento molto antico, le prime viole nascono nel 1400 e venivano utilizzate per accompagnare il canto e la recitazione. Così come gli altri strumenti ad arco, vengono costruite dai Liutai, tra i più importanti abbiamo i Guarneri, Stradivari, Guadagnini e molti altri.

Molto utilizzata nella musica da camera, così come in orchestra, non molto in uso come strumento solista  durante tra 1700 e il 1800, viene riscoperta dagli autori del 1900 che ne hanno esaltato le caratteristiche con importanti concerti (Bartok, Hindemith, Walton) e grandi concertisti tipo Hindemith e Primrose.

Oltre che per il repertorio Classico, la viola viene utilizzata in molti altri generi musicali, tipo musica Rock, jazz, musica leggera e molti altri.